Con il fiato sospeso

Ringraziamenti per il grande lavoro di documentazione

Per il grande lavoro di documentazione, sottolineato dall’articolo di CtZen,  il primo GRAZIE va a Silvano Tortorella, Prof. di Analisi dei medicinali I della Sapienza, e al suo meraviglioso gruppo di ricerca. Per quasi cinque anni hanno accolto Costanza Quatriglio nel loro laboratorio, consentendole di osservare le buone pratiche, interpretando insieme il diario di Emanuele, rispondendo alle domande.

Grazie anche a Daniela de Vita la cui passione per quello che fa è talmente totalizzante da coinvolgere tutti, a Laura Friggeri, Francesco Piccoli, la professoressa Barbara Di Rienzo e alle tantissime persone che hanno contribuito con pazienza e professionalità.

Un grazie ancora va ai ragazzi, gli studenti del III anno dei Corsi di “Analisi dei medicinali I”  di Farmacia e SFA Sapienza Università di Roma che hanno partecipato alle riprese del film.

Pubblicato in:

Commenta: (0) →